“Creati sul modello dei buoni vacanze francesi, il loro scopo sarebbe quello di sostenere il potere d’acquisto degli europei per sostenere l’attività degli operatori turistici europei.”

Oggi, su iniziativa congiunta di Sandro Gozi e Irène Tolleret, un gruppo di 12 deputati della delegazione Renaissance au Parlamento Europeo ha chiesto alla Commissione europea di creare dei buoni vacanza europei per sostenere gli operatori turistici europei. Questa iniziativa offrirebbe un notevole sostegno a uno dei principali settori di attività economica in Europa, oggi uno dei più colpiti dalle misure contro Covid-19.

Il gruppo di deputati propone che i buoni vacanze europei siano una remunerazione esenta da tasse, cofinanziata in parte dal datore di lavoro e in parte dall’Unione Europea direttamente attraverso il Fondo per il rilancio e la trasformazione che verrà istituito nelle prossime settimane.

Come i buoni vacanze francesi, possono essere utilizzati per pagare l’alloggio, la ristorazione, il trasporto e l’accesso alle strutture culturali. Tuttavia, i deputati chiedono che il loro uso sia esteso a tutte le aziende dei centri di villeggiatura, in modo che il maggior numero possibile di operatori del settore turistico possa beneficiarne.

“In questi tempi di crisi, è imperativo che la dimensione sociale dell’Unione Europea si arricchisca di nuove misure a sostegno del potere d’acquisto degli europei, permettendo al tempo stesso a un settore chiave come il turismo di tenere la testa a galla”, dice Sandro Gozi. “Più che un’attività economica essenziale, il turismo fa parte dell’identità europea, rivolta alla bellezza e all’incontro tra i popoli, e noi dobbiamo sostenerlo”, ha concluso.

La lettera integrale al Commissario per il mercato interno Thierry Breton è disponibile qui.

Elenco dei cofirmatari

  • Sandro GOZI (Renew Europe)
  • Irène TOLLERET (Renew Europe)
  • Sylvie BRUNET (Renew Europe)
  • Catherine CHABAUD (Renew Europe)
  • Pascal DURAND (Renew Europe)
  • Christophe GRUDLER (Renew Europe)
  • Bernard GUETTA (Renew Europe)
  • Valerie HAYER (Renew Europe)
  • Nathalie LOISEAU (Renew Europe)
  • Véronique TRILLET-LENOIR (Renew Europe)
  • Marie-Pierre VEDRENNE (Renew Europe)
  • Stéphanie YON-COURTIN (Renew Europe)