Abbiamo fissato un livello molto alto di ambizione per l’Europa in materia ambientale. L’Europa deve ora posizionarsi come modello normativo globale per promuovere modalità di produzione e di consumo sostenibili.

Per realizzare un nuovo modello di economia circolare, propongo che il Parlamento lavori sulle seguenti priorità:

  • Definire le diverse categorie di prodotti
  • Garantire un’attuazione più rigorosa delle norme esistenti
  • Migliorare il livello di informazione dei consumatori
  • Combattere l’obsolescenza programmata
  • Rendere gli appalti pubblici più ecologici
  • Incoraggiare una cultura del riutilizzo e della riparazione

Ora dobbiamo continuare a fare pressione sulla Commissione affinché presenti nuove proposte legislative per realizzare le nostre ambizioni per un’Europa più sostenibile.